Serata faticosa.
Purtroppo nel diario di ogni pilota ci sono anche queste serate, tanto impegno ma un disastro dietro l'altro.

Ieri sera come bombers abbiamo collezionato una quantità di incidenti in taxing/decollo impressionante, praticamente era come se non si volesse iniziare la missione

Una volta in volo nel primo tentativo siamo stati ingaggiati dal nemico mentre eravamo ancora sotto i mille metri in territorio francese, negli altri due tentativi siamo arrivati e abbiamo sganciato sul bersaglio facendo il "giusto" danno (nel mio caso è stata la prima volta che ho sganciato troppo in anticipo e non tutte le bombe sono andate a segno).

Ottimo il lavoro della caccia soprattutto nella missione su Lympne, siamo stati tutti abbattuti ma la scorta ha fatto così tanti danni al nemico che Goring sta pensando di utilizzare i bombardieri come esca invece che come mezzo di offesa

Purtroppo proprio ieri sera avevamo in supporto un bomber del XII, Thurman (spero di aver scritto corretto), ma non siamo riusciti a coordinarci come avremmo dovuto.
Mi auguro che per il prossimo mercoledi la sfortuna cambi fazione e che si riesca a volare nuovamente come nelle missioni precedenti.



ps
oggi mi riguardo la track e cercherò il momento in cui quell' 88 in decollo ci si è ribaltato davanti evitando uno strike mirabolante.